Museo Revoltella


Trieste [15 settembre 2019, ore 11:00]
Mattinate Musicali Internazionali 2019-2020


MATTINATE MUSICALI INTERNAZIONALI 
al Museo Revoltella 2019-2020
XIX° edizione

Domenica 15 settembre 2019
ore 11.00

Concerto inaugurale
con il pianista Emanuil Ivanov
vincitore del Concorso Pianistico Internazionale
Ferruccio Busoni di Bolzano

Concerto dedicato ad Aldo Belli

Nuova Orchestra Ferruccio Busoni
Massimo Belli direttore
Emanuil Ivanov pianista

Domenica 15 settembre, alle ore 11.00, presso l’Auditorium “Marco Sofianopulo” del Museo Revoltella di Trieste, riparte la rassegna concertistica Mattinate Musicali Internazionali con il concerto inaugurale che vedrà protagonisti l’Orchestra da camera Ferruccio Busoni, diretta dal Maestro Massimo Belli e il pianista bulgaro Emanuil Ivanov, vincitore della 62° edizione del Concorso Pianistico Internazionale  Ferruccio Busoni di Bolzano.
La XIX° edizione delle Mattinate Musicali Internazionali, nate nel 2001 da un’idea del compositore triestino Marco Sofianopulo e di Massimo Belli, prevede la realizzazione di undici concerti, di cui sei dell’orchestra Busoni, con solisti di fama internazionale. La rassegna inizierà il 15 settembre 2019 e si concluderà il 16 febbraio 2020.Il concerto inaugurale, dedicato ad Aldo Belli, fondatore dell’Orchestra Busoni, prevede l’esecuzione della Sinfonia in Re maggiore La Diavolessa di Baldassare Galuppi (1706-1785), il Concerto n.12 in LA maggiore KV 414 per pianoforte e orchestra e la Sinfonia Sinfonia n.29 in LA maggiore KV 201 di  W. A. Mozart.

Emanuil Ivanov ha studiato con Galina Daskalova e con Atanas Kurtev. Attualmente di sta perfezionando al Birmingham Royal Conservatory sotto la guida di Pascal Nemirovski e Anthony Hewitt. Ha vinto i primi premi ai concorsi “Vivapiano”, “Scriabin – Rachmaninoff”, “Viktor Merzhanov”, “Pavel Serebryakov”, “Liszt-Bartok”, “Young virtuosas” e Jeunesses International Music Competion Dinu Lipatti a Bucarest e il secondo Premio al Concorso Chopin di San Pietroburgo. Ha partecipato a masterclass di Dmitri Bashkirov, Dmitri Alexeev, Andrzej Jasinski, Vladimir Ovchinnikov, Ludmil Angelov, Pavel Egorov, e molti altri. Emanuil Ivanov si è esibito in Bulgaria, Francia e Polonia. Nel 2016 ha partecipato al festival “Moscow meets friends”. Nel 2017 ha suonato con il noto pianista bulgaro Ludmil Angelov al Palazzo Reale di Varsavia e ha debuttato alla Bulgaria Hall di Sofia con la Classic FM Symphony Orchestra diretta da Grigor Palikarov.
Le Mattinate sono nate nel 2001 da un’idea del compositore triestino Marco Sofianopulo e di Massimo Belli e sono organizzate dalla Nuova Orchestra da camera “Ferruccio Busoni” in collaborazione con il  Civico Museo Revoltella Galleria d’arte moderna, il Comune di Trieste, l’Assessorato alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia, la Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Si ringrazia per la collaborazione: Concorso pianistico Internazionale Ferruccio Busoni – Bolzano, Accademia Walter Stauffer – Cremona, Conservatorio di Musica “Giuseppe Tartini” – Trieste, Scuola di Musica 55 – Casa della Musica, AIAM – Associazione Italiana Attività Musicali CIDIM – Comitato Nazionale Italiano Musica, Associazione Musicale Fadiesis – Pordenone Bartok Studio – Milano, Associazione Sergio Gaggia – Cividale, Conservatorio Fausto Torrefranca – Vibo Valentia, Associazione Clementi – Viterbo, Associazione Piano FVG – Sacile.

Grazie all’azienda vinicola  Azienda vinicola Ronchi di Cialla di Prepotto (UD), dopo il concerto seguirà un piacevole brindisi tra il pubblico e gli artisti. Vi invitiamo a consultare il sito dellL’ ORCHESTRA DA CAMERA “FERRUCCIO BUSONI”, complesso storico fondato nel 1965 da Aldo Belli, è una delle prime orchestre da camera sorte in Italia nel dopoguerra e la più antica della regione Friuli Venezia Giulia. E’ un “organismo di interesse regionale e per il 50° anniversario la Regione Friuli Venezia Giulia ha pubblicato il volume sull’orchestra Busoni, intitolato “Oggi come mezzo secolo fa” relativo alla promozione dell’immagine della Regione a livello internazionale. E’ formata da affermati strumentisti, vincitori di concorsi internazionali, che tramandano la civiltà musicale del Trio di Trieste e del Quartetto Italiano di cui sono stati allievi. Nel 2005 e nel 2010 per festeggiare il 40° e il 45° anniversario dell'orchestra, si sono tenuti alcuni concerti con la partecipazione straordinaria del violinista Salvatore Accardo. Il concerto celebrativo per il 50° anniversario, ha avuto come ospite il violinista Domenico Nordio e, registrato dal vivo, è stato pubblicato dalla rivista Amadeus.

L’orchestra si è posta all’attenzione del pubblico e della critica tenendo centinaia di concerti in'orchestra "Ferruccio Busoni" www.orchestrabusoni.it  la pagina facebook e quello del Museo Revoltella, www.museorevoltella.it per maggiori informazioni.

Austria, Slovenia, Croazia, Germania, Svizzera, Russia, Tunisia e Italia, con solisti d’eccezione e nel 2013 ha inaugurato, come rappresentante dell’Italia, il Festival Internazionale Silver Lyre organizzato dalla Società Philarmonica di San Pietroburgo. Ha presentato molte opere in prima esecuzione assoluta, alcune dedicate all’orchestra. Ha registrato 18 CD per case discografiche come Velut Luna, Concerto Classics, Brilliant Classics, Warner Classics e Amadeus presentando brani in prima registrazione mondiale di importanti compositori. Dal 2013 l’orchestra Busoni è impegnata in un progetto di riscoperta della musica dell’autore veneto Andrea Luchesi; a oggi la Concerto Classics” ha pubblicato in prima mondiale cinque CD dedicati alla sua musica, che hanno avuto prestigiosi riconoscimenti dalle più importanti riviste del settore.
L’orchestra Busoni è l’ideatrice e principale interprete delle Mattinate Musicali Internazionali al Museo Revoltella di Trieste, rassegna di musica da camera che vanta diciotto anni di attività.
L’orchestra Busoni ha effettuato nel mese di febbraio 2018 una tournèe in varie regioni italiane organizzata dal CIDIM. Nel mese di marzo 2018 la rivista Amadeus ha pubblicato il CD contenente due Concerti di Giuseppe Tartini in prima registrazione mondiale registrati dalla Busoni insieme a Laura Marzadori, dedicando agli artisti la copertina. Nel mese di maggio 2019 Brilliant Classics ha pubblicato il CD contenente musica di Ermanno Wolf Ferrari registrato dall’orchestra Busoni insieme a Fabien Thouand e Valentino Zucchiatti, rispettivamente primo oboe e primo fagotto del Teatro alla Scala.
MASSIMO BELLI ha intrapreso lo studio del violino con il padre, proseguendo poi con B. Polli. Si è diplomato a pieni voti e lode sotto la guida di Renato Zanettovich al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia. Ha seguito i corsi di perfezionamento a Fiesole con il Trio di Trieste e Piero Farulli, e all’Accademia Chigiana di Siena con Henryk Szeryng. E’ stato allievo per un biennio di Salvatore Accardo all’Accademia di Alto Perfezionamento “W.Stauffer” a Cremona e alla Scuola Internazionale del Trio di Trieste di Duino. Ha studiato direzione d’orchestra con Aldo Belli e Julian Kovatchev e dal 2000 è il direttore della Nuova orchestra da camera “Ferruccio Busoni”, complesso storico fondato nel 1965 da Aldo Belli che è una delle prime orchestre da camera sorte in Italia nel dopoguerra e una delle più antiche in Italia.
Premiato in numerosi concorsi nazionali e internazionali, ha debuttato sedicenne al Teatro Politeama Rossetti di Trieste per la Società dei Concerti; in seguito ha suonato da solista e diretto, nelle più importanti sale italiane (Teatro Verdi di Trieste, Teatro La Fenice di Venezia, Sala Bossi di Bologna, Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Circolo della Stampa di Milano, Conservatorio di Torino, Teatro Litta di Milano, Castel Sant’Angelo a Roma, Festival di Todi, Estate Fiesolana, Sala dei Giganti a Padova, Aterforum di Ferrara ecc.) in tutta Europa, ex unione Sovietica, Turchia e Sud America. Ha interpretato i principali concerti del repertorio violinistico accompagnato da importanti orchestre: Sinfonica del Conservatorio di Praga (Ciaikovskji), Angelicum di Milano (Beethoven), Teatro Verdi di Trieste (Bruch), Haydn Philarmonia (Mendelssohn), Orchestra da Camera di Salisburgo (Mozart) ecc. E’ stato primo violino di spalla dell’orchestra Giovanile Italiana, dall’Orchestra Busoni, della Haydn Philarmonia e primo violino e direttore dei Virtuosi dell’Ensemble di Venezia. Ha collaborato con Salvatore Accardo, Ivry Gitlis, Vladimir Mendelssohn, Adriano Vendramelli, Piero Bellugi, Stefan Milenkovich, Tiziano Severini, Dan Zhu, Michael Flaksman, Domenico Nordio, Roberto Plano, Fabien Thouand, Laura Marzadori, Valentino Zucchiatti, Chloe Mun, Cristiano Rossi,ecc.
Il grande compositore triestino Giulio Viozzi ha dedicato a Massimo Belli il brano “Tema variato” per violino solo edito da Pizzicato. Ha al suo attivo molte prime esecuzioni assolute di compositori quali: Nieder, Sofianopulo, Margola, Conti, Viozzi, Coral, Dott, Visnoviz, Bellini, Glass, Podda ecc., alcune delle quali a lui dedicate, e prime esecuzioni in tempi moderni di autori classici quali Giuseppe Tartini, Andrea Luchesi, Giulio Meneghini e Alessandro Rolla di cui ha personalmente curato le revisioni e la ricostruzione delle partiture.
Ha registrato per la Radio e la Televisione italiana, Sovietica, Tedesca, Jugoslava, Brasiliana, Austriaca, per SKY Classic e Canale 5 e inciso vari dischi come violinista, per Sipario Dischi, Nuova Era e Tirreno Editoriale di Lugano. Con l’orchestra Ferruccio Busoni ha inciso più di 20 CD. Attualmente incide per Concerto Classics, Warner Classics e Brilliant Classics. Dal 2013 al 2017 con l’orchestra Busoni ha realizzato un progetto di riscoperta della musica dell’autore veneto Andrea Luchesi; a oggi la casa discografica milanese “Concerto Classics” ha pubblicato in prima mondiale cinque CD dedicati alla sua musica, che hanno avuto prestigiosi riconoscimenti. La rivista Amadeus ha assegnato 5 stelle all’interpretazione e il CD con le Sinfonie è stato votato dalla redazione di CD Classico “CD del mese di giugno 2014” ottenendo la valutazione artistica di 5 stelle.
Nel numero di gennaio 2014 è uscito per Amadeus, il CD registrato con l’orchestra Busoni e il violista Simonide Braconi (prima viola solista del Teatro alla Scala di Milano), contenente musica di Alessandro Rolla in prima registrazione assoluta. Il CD è stato pubblicato da Brilliant Classics nel 2015 ed è stato premiato con 5 stelle dalla rivista Musica (Giugno 2015).
Amadeus ha pubblicato nel mese di dicembre 2015 il CD download con la registrazione “live” del concerto del 50° tenuto dall’orchestra Busoni al Teatro Verdi di Trieste con il violinista Domenico Nordio e nel 2016 è uscito per Concerto Classics il CD dedicato al 150° anniversario di Ferruccio Busoni insieme alla pianista coreana Chloe Mun, vincitrice del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni. In dicembre 2016 è uscito il CD “Idillio e Serenate” per Brilliant Classics con musica di Janacek, Elgar e Kalinnikov e in novembre è stato pubblicato da Warner Classics il CD con il violinista Giuseppe Gibboni vincitore di “Prodigi”. Nel marzo 2018 Amadeus ha dedicato la copertina a Massimo Belli e a Laura Marzadori pubblicando il CD inciso dalla Busoni contenente brani di Giuseppe Tartini in prima registrazione mondiale di cui Massimo Belli ha curato la revisione.
E’ professore di violino al Conservatorio di Trieste dove ha ricoperto varie cariche: vicedirettore per cinque anni, Coordinatore del Dipartimento Archi per due mandati e attualmente fa parte del Consiglio Accademico. Ha insegnato al Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, ai corsi estivi di Solighetto, ai Corsi di perfezionamento di Cividale ed è stato invitato a tenere delle Masterclass al Conservatorio Reale di Murcia (Spagna), alla Hoochschule di Mannheim, all’Accademia di Tallin a alla Belarusian State Academy of Music di Minsk.
Nell’agosto 2002 ha avuto l’onore di dirigere l’orchestra del 40° formata dai premiati al Concorso Nazionale di Violino Città di Vittorio Veneto in occasione del suo quarantesimo anno di attività e nel 2018 ha diretto I Cameristi del Maggio Fiorentino.
E’ stato membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione lirica Teatro Giuseppe Verdi di Trieste per due mandati.Dal 2001 organizza le Mattinate Musicali Internazionali al Museo Revoltella, rassegna che vanta 18 anni di attività.







© %ANNO% Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura