Museo Revoltella
 
Paul klee al Museo Revoltella
[Dal 30 agosto 2018 al 10 ottobre 2018]
Trieste, Museo Revoltella
A cura di: Laura Carlini Fanfogna

Paul Klee al Museo Revoltella

Prestito "d'onore"

del Museo del novecento di Milano

A partire dal 30 agosto 2018 il Museo Revoltella ospiterà nella saletta centrale del V piano della Galleria d’Arte Moderna uno dei capolavori delle raccolte artistiche del Museo del Novecento di Milano: il dipinto intitolato Wald Bau, realizzato nel 1919 da Paul Klee, artista mai rappresentato precedentemente nella galleria triestina.
L’opera, una tecnica mista su tela riportata su cartone di piccole dimensioni, 27,5 x 26 cm, rimarrà esposta al Museo Revoltella fino al 10 ottobre 2018 nell’ambito del progetto  denominato "Ospite d'onore", che prevede l'accoglienza, nelle nostre sale e tra le opere delle nostre raccolte, di un pezzo di rilevante significato e considerevole valore storico-artistico di un'altra Istituzione museale con la quale vi sia una certa similarità.
Tale progetto, afferma la direttrice Laura Carlini Fanfogna che l'ha ideato, nasce dall’esigenza di poter offrire costantemente al nostro pubblico opere di grande significato storico-artistico, anche nei periodi in cui alcune delle più importanti opere del Museo Revoltella sono assenti, in quanto richieste in prestito da altre istituzioni museali nell'ambito delle più diverse occasioni espositive di valenza internazionale, grazie alle quali acquisiscono ulteriore fama.
Il programma di scambio previsto dal progetto “Ospite d’Onore” pertanto rende possibile la fruizione di opere che normalmente sarebbe impossibile ottenere in prestito e che vengono cedute temporaneamente in virtù di una politica formalizzata di scambio tra istituti ai massimi livelli.
Il progetto, realizzato con costi minimi e di carattere promozionale, consolida la reputazione del nostro Museo e del suo patrimonio, rendendo la cittadinanza maggiormente consapevole della qualità delle sue collezioni.
In questo caso il dipinto del prestigioso museo milanese verrà esposto al quinto piano della Galleria d'arte moderna, dedicato all'arte del Primo Novecento triestino e giuliano. Nel contempo nel mese di settembre l’opera Meriggio di Felice Casorati, verrà concessa in prestito  per l’imminente mostra dedicata a Margherita Sarfatti , organizzata dal Museo del Novecento di Milano e dal Mart di Trento e Rovereto (Mostra Margherita Sarfatti. Segni, colori e luci a Milano, 21 settembre 2018 – 24 febbraio 2019).
Il dipinto di Paul Klee, indubitabile motivo di richiamo e attrattività per i nostri visitatori, si inserirà nel discorso progettuale sotteso al nuovo allestimento del quinto piano della Galleria d’arte moderna del Museo Revoltella, incentrato sulla formazione artistica dei pittori del nostro territorio, che per quasi tutti si svolse presso le accademie di belle arti di Vienna e di Monaco di Baviera, frequentando le stesse aule e condividendo spesso i medesimi insegnanti, tra i più prestigiosi dell'arte a cavallo tra '800 e '900, protagonisti della folgorante stagione secessionista d'Oltralpe.
Ad esemplificazione di ciò,  lo stesso pittore Heinrich Knirr fu docente di Paul Klee e nel contempo del pittore triestino Adolfo Levier,  ben documentato nella nostra esposizione del Primo Novecento e il cui linguaggio artistico fu particolarmente condizionato dalla scuola tedesca.
L’opera dell’artista svizzero fu acquistata da Riccardo Jucker nel 1960 presso la Galerie Beyeler di Basilea e in precedenza appartenuta al conte belga d'Arquian, suo primo proprietario. Il dipinto ben rappresenta la visione topografica tipica di Klee in quegli anni, che  tradusse visivamente, in diverse opere, la volontà di ridurre il paesaggio a un insieme di segni, "le linee più varie; macchie, puntini, superfici uniformi, superfici variolate e striate; movimento ondulatorio, movimento frenato e articolato; contromovimento; intreccio e trama; muri e squame; monodia e polifonia; linea che si perde e si rafforza" (Klee, 1959, p. 77).

Il dipinto Wald Bau di Paul Klee, dopo il periodo espositivo presso il Museo Revoltella, sarà presente alla mostra monografica intitolata Paul Klee. Alle origini dell’arte, che si terrà al MUDEC (Museo delle Culture di Milano) a partire dal 31 ottobre 2018.


Info
Civico Museo Revoltella
Via Diaz, 27 – 34123 Trieste
Tel. 040 675 4350 fax 6754137 revoltella@comune.trieste.it




Condividi

<< elenco esposizioni


© 2018 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura