Museo Revoltella
 


Mattinate e serate musicali internazionali 2013


La Nuova Orchestra da camera “Ferruccio Busoni”, in collaborazione con il Museo Revoltella di Trieste, il Comune di Trieste, la Provincia di Trieste, l’Assessorato alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia e la Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali, è lieta di presentare la XIII° edizione delle Mattinate e Serate Musicali Internazionali. La stagione 2013 comprenderà tre appuntamenti, dedicati alla figura di Aldo Belli, fondatore dell’orchestra. Le passate edizioni hanno proposto momenti magici e forse irripetibili come l’esibizione, a fianco della Busoni, di Ivry Gitlis, violinista che ha fatto la storia del violino del ‘900, la prima esecuzione in tempi moderni delle Sinfonie e dei Concerti per pianoforte e orchestra di Andrea Luchesi con la ritrovata cadenza di Wolfgang Amadeus Mozart, suonati con raffinata poesia da Roberto Plano, l’integrale dei concerti per violino e orchestra di Mozart con Domenico Nordio, le emozionanti prime assolute dim compositori come Giampaolo Coral, Vito Levi, Marco Sofianopulo, Franco Margolam e altri ancora, e le performance di giovani straordinari talenti diventati solisti e virtuosi di primo piano.
 
 
 
Concerto inaugurale
lunedì 30 settembre, ore 18.30
Musica di Alessandro Rolla
(I° esecuzione assoluta in tempi moderni)
Nuova Orchestra Ferruccio Busoni
Direttore Massimo Belli
Simonide Braconi, I° viola solista
del Teatro alla Scala di Milano
Alessandro Rolla, maestro di Niccolò Paganini?
Alessandro Rolla (1757-1841), è stato un violinista, violista e compositore italiano. Considerato tra i più grandi violisti di tutti i tempi, fu per un trentennio l’acclamato direttore d’orchestra del Teatro alla Scala. La sua eccezionale bravura di violista pare gli procurasse qualche inconveniente, infatti gli fu fatto divieto di suonare la viola in pubblico come riporta l' Abate Giuseppe Bertini nel suo Dizionario di Musica e dei Musicisti (Palermo 1814): « perché le donne non possono sentirlo su quell'istromento senza cadere in deliquio e crisi di nervi. » Fu il primo insegnante di violino e viola al Regio Conservatorio di Musica di Milano e vi è anche un episodio nella vita del giovane Paganini che fu portato a Parma al cospetto di Rolla dal padre per prendere lezioni. Rolla però disse che lui non poteva insegnare più alcunché sulla tecnica violinista e lo consigliò a un Maestro di Composizione. Comunque, sembra che Paganini sia stato per un breve periodo suo allievo. La cosa curiosa è che il consiglio di studiare seriamente la composizione il Rolla lo diede anche al giovane Giuseppe Verdi (come riporta il bussetano nella celebre lettera a Giulio Ricordi) dopo la celebre bocciatura all'esame di ammissione. Compose molta musica cameristica e solistica per violino e viola in uno stile brillante di stampo belcantistico, e scrisse anche le musiche di balletti per le stagioni scaligere. Suonò sino in tarda età divulgando in Italia tra i primissimi le musichedel suo quasi coetaneo Mozart (prima esecuzione italiana de Le Nozze di Figaro) e del più giovane Beethoven.
 
Programma
- Alessandro Rolla (1757-1841)
Sinfonia BI 530 in RE maggiore per orchestra**
(Revisione di Massimo Belli – Prima esecuzione in tempi
moderni)
Parma, Biblioteca palatina. Borbone 977/I - XII
Maestoso Sostenuto – Allegro vivo
Divertimento per viola e archi
Andante Sostenuto – Allegro alla Polacca
Concerto per viola e orchestra in MI bemolle maggiore
Andante Sostenuto – Allegro – Largo – Rondò Allegro
Sinfonia BI 531 in RE maggiore per orchestra **
(Revisione di Massimo Belli)
Parma, Biblioteca palatina. Borbone 976/I - XIV
Maestoso Sostenuto – Allegro vivo
** Su concessione del Ministero dei Beni e delle Attività
Culturali e del Turismo. Le fonti manoscritte delle sinfonie
sono conservate presso la Sezione Musicale della Biblioteca
Palatina di Parma
 
 
 
 
Viva Verdi! Omaggio a Giuseppe Verdi nel 200° anniversario della nascita
lunedì 28 ottobre, ore 18.30
Nuova Orchestra Ferruccio Busoni
Direttore Massimo Belli
Musica di Boccherini, Paganini, Bazzini, Puccini e Verdi
Lucio Degani violino, Francesco Ferrarini violoncello
Giuseppe Verdi a San Pietroburgo
 
Il 30 ottobre 2013 l’orchestra da camera “Ferruccio Busoni” terrà il concerto inaugurale presso una delle più importanti
stagioni concertistiche del mondo: la Società Philarmonica di San Pietroburgo. Il bellissimo programma interamente dedicato ad autori italiani festeggerà il 200° anniversario della nascita di Giuseppe Verdi. Diretta da Massimo Belli, la Busoni si avvarrà dell’apporto solistico del violinista di fama internazionale Lucio Degani e del violoncellista Francesco Ferrarini (I° violoncello dell’orchestra del Teatro La Fenice di Venezia).
 
Programma
- Luigi Boccherini (1743 – 1805)
Quintetto in DO magg.
La musica notturna per le strade di Madrid
Ave Maria - Ave Maria del quartiere
Minuetto dei ciechi
Rosario
Los Manolos
Variazioni sulla ritirata
- Luigi Boccherini
Concerto per violoncello ed archi in sol maggiore g. 480
Allegro non troppo – Adagio - Allegro
- Niccolò Paganini (1782 – 1840)
Variazioni di bravura sulla IV corda “Dal tuo stellato
soglio” tratte dal “Mosè” di Rossini”
per violino e archi
- Antonio Bazzini (1818 – 1897)
Fantasia su motivi della “Traviata” di Verdi
per violino e archi
- Giacomo Puccini (1858 – 1924)
Crisantemi per orchestra d’archi
Andante mesto
- Giuseppe Verdi (1813-1901)
Quartetto per archi in mi minore
Allegro – Andantino – Prestissimo – Allegro assai mosso
 
Musica di Boccherini, Doppler, Mozart
domenica 8 dicembre, ore 11.00
Nuova Orchestra Ferruccio Busoni
Direttore Massimo Belli
Stefano Maffizzoni flauto
Classicismo e raffinatezza.
Il godibilissimo programma musicale che verrà presentato al pubblico, comprenderà il bellissimo concerto per flauto e archi di Luigi Boccherini, la Fantasia di Franz Doppler, che avranno come protagonista il bravissimo virtuoso di flauto Stefano Maffizzoni, e la celeberrima Eine Kleine Nachtmusik di Wolfgang Amadeus Mozart.
 
Programma
- Luigi Boccherini (1743 – 1805)
Concerto in re maggiore op.27 per flauto e orchestra
Allegro moderato – Adagio - Rondeau
- Franz Doppler (1821-1883)
Fantasia Pastorale Ungherese op.26 per flauto e
orchestra
- Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)
Eine Kleine Nachtmusik
Allegro – Romanza, Andante –
Menuetto, Allegretto – Rondò, Allegro





27.01.2017 - Nuovi appuntamenti con l'arte
17.12.2016 - Giuseppe Lorenzo Gatteri un protagonista dell'Ottocento triestino
24.10.2016 - Le mattinate musicali del museo Revoltella 2016
13.04.2016 - Trieste e il suo museo
05.12.2015 - Le mattinate musicali del Museo Revoltella
11.11.2015 - I corsi di storia dell'arte e archeologia 2015-2016
03.11.2015 - Festival di musica contemporanea Trieste prima
12.08.2015 - Ricordando Basquiat
19.05.2015 - Meriggio di Casorati alla mostra Museo Ideale di Milano
27.04.2015 - Addio a Livio Rosignano, ultimo protagonista del 900 triestino
11.04.2015 - Mostra La Grande Trieste al Salone degli Incanti
11.04.2015 - Omaggio a Carlo Sbisa'. Le opere del Museo Revoltella
11.11.2014 - I CORSI DI STORIA DELL'ARTE DEL MUSEO REVOLTELLA 2014/2015
24.10.2014 - Mattinate e serate musicali internazionali: XIV edizione
13.07.2014 - Salon Revoltella, tutta la collezione in mostra
15.05.2014 - Mario Emilio Dolfi e i suoi amici
12.01.2014 - IL CALENDARIO DEI CORSI DI ARTE, MUSICA, ARCHEOLOGIA ROMANA
09.01.2014 - REVOLTELLA SCUOLA 2013-14
17.11.2013 - Le tracce di Napoleone a Trieste
27.09.2013 - Mattinate e serate musicali internazionali 2013
08.08.2013 - Dal 25 luglio al 22 settembre. Arte e scrittura a Trieste nel primo Novecento
10.05.2013 - Domenica 12 maggio ingresso gratuito per i triestini e presentazione dei centri estivi nei musei
05.05.2013 - Un ricordo di Bruno Chersicla
13.04.2013 - 14 aprile, terza domenica a ingresso gratuito per i residenti
06.04.2013 - Primavere ribelli. Il giardino della contemporaneita
02.04.2013 - Buon compleanno a Giuseppe Zigaina!
29.03.2013 - Pasqua, le aperture dei musei civici di Trieste. Le mostre.
17.03.2013 - A cento anni dalla morte di Eugenio Scomparini
28.09.2012 - Revoltella scuola. I programmi per l'anno scolastico 2012-13
07.08.2012 - Musei di sera e Revoltella estate. L'agenda di agosto
25.07.2012 - Voyage en Egypte: qualche pagina del diario
06.03.2012 - Nasce il coordinamento ICOM del Friuli Venezia Giulia
27.02.2012 - Un grazie da tutti noi ai volontari di Cittaviva
14.12.2011 - Fiorella Kostoris: io mi ricordo...
22.11.2011 - Il programma delle mattinate musicali autunnali
22.11.2011 - Revoltella scuola. I progetti didattici per l'anno scolastico 2011-2012
03.10.2011 - Le guerre risorgimentali viste da Palazzo Revoltella
03.10.2011 - Riscoperte e approfondimenti: Santo Lucas e Vittorio Bolaffio
09.08.2011 - Art time, fun time! Laboratori per bambini in inglese
30.07.2011 - Tutti felici di disegnare fumetti!
22.06.2011 - L’arte di classe….Scopriamola al Museo Revoltella
22.06.2011 - Un caffè col barone. Grande successo
12.04.2011 - Il Revoltella dei bambini
07.03.2011 - Roberta di Camerino in mostra al Museo Fortuny di Venezia.
05.02.2011 - Soggetti musicali nelle collezioni del XX secolo del Museo Revoltella
14.10.2010 - Notizie dai musei del Friuli Venezia Giulia
14.10.2010 - Le immagini della mostra su Roberta di Camerino
07.10.2010 - La "Barcolana" dalla terrazza del Museo Revoltella
26.09.2010 - "Revoltella Scuola" e "Il Revoltella dei bambini": programmi e calendari 2010-2011
15.09.2010 - La nuova stagione delle mattinate musicali
04.08.2010 - Giorno per giorno gli appuntamenti di "Revoltella estate" 2010
21.07.2010 - Donata al Museo Revoltella l“Eva" di Marcello Mascherini della collezione Hausbrandt.
15.05.2010 - Avanguardia russa: la Scuola di Unovis (1919-1922) fondata da Malevich.
09.01.2010 - La breve storia di Giorgio Carmelich
21.12.2009 - Oh nulla, un futurista
12.11.2009 - Capolavori del '900 nuovamente in esposizione
19.10.2009 - scorci e impressioni da una mostra.
29.08.2009 - Letture dal catalogo della mostra: Gillo Dorfles parla di Leonor Fini
23.08.2009 - Letture dal catalogo della mostra
11.08.2009 - Leonor Fini e i fotografi
05.07.2009 - Il ritorno di Leonor Fini
01.05.2009 - Leonor Fini in mostra al Revoltella da luglio a settembre
09.04.2009 - Il Revoltella dei bambini
21.02.2009 - Giuseppe Zigaina dona due opere al Museo Revoltella e alla Galleria d'arte moderna di Udine
15.01.2007 - Carlo Scarpa ed il Museo Revoltella


© Museo Revoltella