Notizie

Storie nell’arte – Percorsi teatrali tra vite di artisti

UN OZIOSO DISINTERESSE, UN FANTASIOSO INCANTO

Giovedì 19 luglio alle ore 18
visita non guidata al magico mondo di Vito Timmel

a cura di Stefano Dongetti
con Adriano Giraldi

Chi è l’uomo che saluta i personaggi dei pannelli del Cinema Ideal invitandoli a fare silenzio e che poi prende a raccontare la vita del visionario e talentuoso artista triestino? Nelle sue parole vi è uno strano e sbilanciato slancio. Parla in prima e in terza persona e dice di non ricordare bene.

Vito Timmel si è raccontato molto nei suoi quadri e nelle parole del suo “Magico taccuino”.

La storia di un uomo fragile e di un grande animo d’artista.

Casualmente, ma il caso non è mai a caso, la seconda replica di Un ozioso disinteresse, un fantasioso incanto, visita non guidata al magico mondo di Vito Timmel si tiene nel giorno della nascita dell’Artista (nato a Vienna il 19 luglio 1886) e anche dell’interprete Adriano Giraldi.

Un’occasione in più per festeggiarli teatralmente al Museo Revoltella!

STORIE NELL’ARTE
progetto a cura di Laura Forcessini
produzione/organizzazione  Bonawentura/Teatro Miela
in collaborazione con il Comune di Trieste
con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia