Notizie

Trieste tra il giallo e il noir

Sulle orme di Svevo, Saba e Joyce, nasce nella città giuliana “Trieste fra il giallo e il noir”, festival della letteratura all’insegna del mistero, del brivido e della suspance: generi che stanno conquistando ampie fasce di lettori e fanno fiorire nuovi autori di grande valore. Ospitato in una città singolare, mitteleuropea, nella quale convivono ben novanta etnie, forte della sua vocazione internazionale.
Interverranno tre grandi autori stranieri: l’americano Joe R. Lansdale, noto e amatissimo esponente dell’horror-noir, Anne Perry, la giallista londinese più letta nel mondo ed il tedesco Veit Heinichen, che ha lasciato l’editoria a Berlino per venire a scrivere a Trieste i racconti con protagonista il suo commissario Laurenti, e due italiani tra i più affermati: Andrea G. Pinketts e Massimo Carlotto.
I cinque autori sveleranno i segreti del loro mestiere all’Università e al Museo Revoltella, coordinati dagli esperti Luca Crovi, Danilo Arona, Andrea G. Colombo e Elvio Guagnini, che cercheranno di individuare e mettere in luce i misteriosi percorsi del racconto giallo e le sue linee di tendenza, il 30 e 31 maggio prossimi. Di contorno verranno presentati i libri degli autori ed il film inedito “Bubba Ho-Tep” di Don Coscarelli, tratto da un racconto di Lansdale e interpretato da Bruce Campell, attore ñ icona della saga orrorifica “La casa”, diretta da Sam Raimi.
Il festival culminerà in un grande concerto Massimo Zamboni dei CSI e del complesso dei Gone (ensemble composto da membri dei Soul Mio, La Crus e Planet Funk, che si produrranno in un omaggio musicale e visivo ad Alfred Hitchcock).
Per informazioni: e-mail-alessandra.laura@virgilio.it

Programma

Venerdì 30 maggio

Ore 10.00 ñ Aula Magna Facoltà di Lettere via E. Baciocchi
“Scrivere gialli”
Gli scrittori Massimo Carlotto, Andrea G. Pinketts, Anne Perry e Veit Heinichen svelano i segreti delle loro storie di suspense.
L’incontro, a cui parteciperanno anche gli iscritti al Dottorato di ricerca in Italianistica, attivato presso il Dipartimento di Italianistica Linguistica Comunicazione Spettacolo di Trieste, è organizzato con la collaborazione del C.I.L.M. già fondato e presieduto da Giuseppe Petronio.
Il dibattito è condotto dal Prof. Elvio Guagnini e da Luca Crovi.

Ore 16.30 ñ Auditorium Museo Revoltella
“Trieste, una città in noir”
Città mitteleuropea, misteriosa, porto di traffici e scambi internazionali, Trieste entra nel mirino del noir nelle opere dello scrittore tedesco Veit Heinichen e dell’istriano Diego Zandel che, assieme al Questore di Trieste dott. Nicola ArgirÚ, raccontano il lato oscuro della provincia italiana.

Ore 19.00 ñ Malabar, piazza S. Giovanni n. 6:
“Aperitivo in giallo”
Andrea G. Pinketts presenta l’ultima avventura del suo scanzonato eroe Lazzaro Santandrea: “Nonostante Clizia” (ed. Mondadori)
Ribolla Gialla ñ Il Carpino (Oslavia, Collio). Prosciutto crudo di San Daniele ñ Etichetta Nera ñ Principe.

Ore 21.30 ñ Auditorium Museo Revoltella
Concerto reading di Massimo Zamboni, che trasformerà il suo nuovo libro “Emilia parabolica” (ed. Fandango), in uno spettacolo visivo. Alle sue spalle scorrerà “La notte dei morti viventi” di George Romero.

Sabato 31 maggio

Ore 10.30 ñ Auditorium Museo Revoltella
“Fra le nebbie di Londra”
La popolare autrice di mistery inglese Anne Perry si racconta, parlando dei vittoriani ispettori Pitt e Monk: “I delitti di Londra” (ed. Mondadori).
A punzecchiarla è lo scrittore Andrea G. Pinketts con Sebastiano Pezzani.

Ore 13.00 ñ
“Tutti i colori del giallo”
La trasmissione di Radiodue condotta da Luca Crovi per la regia di Alberto Fognini e la produzione di Fabrizia Boiardi va in onda in ditretta da Trieste con due maestri del brivido come Anne Perry e Joe R. Lansdale.

Ore 16.30 ñ Auditorium Museo Revoltella
“Il terrore viene dal Texas”
Incontro con Joe R. Lansdale, texano, uno degli scrittori più conosciuti e amati d’America, ed i suoi ultimi libri: “Freddo a Luglio”, “Maneggiare con cura” (ed. Fanucci) e l’ultimo uscito per Einaudi “Bad Chili”.
Lo intervisteranno Andrea G. Colombo, Danilo Arona e Massimo Carlotto.
Al termine dell’incontro, confronto e dibattito fra tutti gli autori presenti al festival.

Ore 19.00 ñ Malabar, piazza S. Giovanni 6:
“Aperitivo in giallo”
Massimo Carlotto presenta “Il maestro di nodi” e “Jimmy della collina” (ed. E/O) con Veit Heinichen autore di “I morti del Carso” (ed. E/O).
Inferno ’99 “Mazer” ñ Nino Negri (Valtellina). Prosciutto cotto Praga ñ Principe.

Ore 21.30 – Auditorium Museo Revoltella:
Omaggio musicale ad Alfred Hitchcock, con la proiezione di spezzoni dei film più belli, con accompagnamento musicale dal vivo dei Gone, ensemble composto da musicisti dei Soul Mio, Planet Funk e La Crus.

Domenica 1 giugno

Ore 13.00 ñ
“Tutti i colori del giallo”
La trasmissione di Radiodue condotta da Luca Crovi per la regia di Alberto Fognini e la produzione di Fabrizia Boiardi va in onda in ditretta da Trieste con Massimo Carlotto, Veit Heinichen e il Questore dott. Nicola ArgirÚ che raccontano i misteri di Trieste.